Il mondo di GoPro

Alla scoperta della squadra da un milione di dollari: Christoph Benfey

Feb 02, 2022

Condividi
Quasi 28.000 persone di 131 paesi hanno inviato le loro clip preferite realizzate con HERO10 Black per avere la possibilità di partecipare al video di presentazione della terza edizione annuale della Million Dollar Challenge. 62 creatori sono riusciti ad arrivare in finale, vincendo un premio di 16.129,03 $ ciascuno.

In questa serie celebriamo le storie e i processi creativi di questi creatori di talento. Ci auguriamo che queste scene dietro le quinte siano di ispirazione per te quanto lo sono state per noi.

Christoph Benfey, cameraman e pilota di droni, ha deciso che il 2021 sarebbe stato l’anno della sua prima partecipazione al concorso Million Dollar Challenge di GoPro Awards. Anche se questo abitante dell’Ontario aveva già esperienza nell’eccellenza cinematografica, non aveva mai immortalato nulla del livello di queste riprese FPV delle Cascate Vittoria. Le sfide non sono state poche, dal trovare il momento giusto per le riprese, alla batteria, sufficiente per pochi voli. Non solo, ma il video è stato ripreso attimi prima del volo di ritorno per il Canada.


Abbiamo incontrato Christoph per saperne di più sul suo viaggio verso la gloria nella MDC. Dai uno sguardo al video qui sotto.

GoPro: Hai appena vinto 16.129,03 $! Complimenti! Cosa pensi di fare con il tuo premio?

CB: Alcune persone mi hanno aiutato nel mio percorso di pilota FPV e penso di sorprenderli con dei buoni regalo. Finirò di pagare un po’ di debiti, comprerò nuovi prodotti e, soprattutto, prenoterò un viaggio in un posto epico dove potrò riprendere qualcosa per la prossima Million Dollar Challenge!


Quando hai iniziato a utilizzare prodotti GoPro?

Penso sia stato per un viaggio di famiglia in Florida nel 2008 o 2009, per poter riprendere sott’acqua.


A cosa si ispira la tua clip premiata?

Ero nello Zimbabwe per le riprese di una serie di documentari che seguivano dei genitori che avevano lasciato il loro paese di nascita per far crescere i propri figli in Nord America, e che poi li avevano riportati nel paese di origine per mostrare com’era stata la loro infanzia. Ho portato con me le attrezzature FPV perché speravo di avere del tempo libero per visitare dei posti epici e fare un po’ di riprese personali o dei b-roll da incorporare nel programma. Ma il calendario delle riprese era impossibile. Lavoravamo minimo 12 ore al giorno, a volte anche 15 o 16, senza giorni liberi, per tutto il mese che ho trascorso lì. 


Abbiamo concluso il viaggio alle Cascate Vittoria e anche lì non avevo tempo per riprese personali, ma l’ultimo giorno, prima del volo di ritorno che era fissato per mezzogiorno, ho lasciato l’hotel alle 7 di mattina per poter raggiungere le Cascate Vittoria nel momento in cui avrebbero aperto. Sono corso al posto per le riprese che avevo individuato durante la ricognizione su Google Maps e mi sono preparato per qualche volo. Avevo batterie sufficienti per qualche tentativo e mi sono mantenuto sul semplice, sapevo che il grosso del lavoro l’avrebbe fatto il posto stesso. Sapevo anche di non avere il tempo di cercare il mio drone nel caso in cui fosse caduto o simili. 


Per fortuna è andato tutto senza intoppi e ho ottenuto le riprese. Non sono mai stato così ansioso ed emozionato allo stesso tempo per una ripresa. È stato inebriante! Quando ho scaricato le riprese sul computer, non riuscivo a credere che si trattasse di riprese realizzate con GoPro, erano così nitide e pulite, e nonostante il fatto che fossero state fatte all’alba, c’erano tantissime informazioni nelle zone molto illuminate e in quelle in ombra. Non avrei potuto essere più soddisfatto dei risultati.

Che riprese vorresti realizzare con HERO10 Black ora che hai visto il video finale?

È stato bellissimo vedere così tanti materiali FPV nel video di quest’anno. Penso che assisteremo all’esplosione di questo hobby nel mondo delle riprese e sono felice di farne parte. 


Penso che il video che mi ha colpito di più era quello del papà che spingeva il suo bambino in una cesta per i panni in casa. Mi ha davvero fatto venire le lacrime di gioia agli occhi. Sono una persona che pianifica di mettere su famiglia e non vedo l’ora di mettere una GoPro nelle mani dei miei bambini un giorno e vedere la magia che sapranno creare. 


Vorresti partecipare di nuovo in futuro?

Assolutamente! Vorrei usare parte del denaro del premio per viaggiare in posti dove poter realizzare un’altra ripresa epica.


C’è altro che vorresti raccontarci sulla tua esperienza con la Million Dollar Challenge?

Mi piace che GoPro organizzi tutto questo per la sua community. Conosco tante persone che ce la mettono tutta per escogitare immagini assurde nella speranza di farcela. In un momento in cui trovare ispirazione è difficile, cerchiamo qualsiasi scusa per andare fuori e riprendere.


Guarda il video della HERO10 Black Million Dollar Challenge qui.
Condividi